Lezione 02: La scelta dei fili ed ago

La tela ed i fili del mezzopunto

Lezione 02: I migliori fili da ricamo e gli aghi per ricamare

In questa sezione dedicata alle lezioni on-line parleremo di che ago usare e di che fili usare per i nostri ricami e questa lezione è quella che fa per voi ovvero parleremo di aghi e di fili ma ora veniamo a parlarne in maniera dettagliata prima di uno di essi e poi del secondo per poi cominciare dalla prossima lezione a ricamare veramente come prima cosa.

Io personalmente uso un ago da ricamo per la lana dove la punta si presenta arrotondata e l’occhiello dove andremo ad infilare il nostro stesso filo apparirà più largo rispetto ad un ago per cucire in maniera tale se utilizziamo sia un cotone lanato che lana stessa possa passare al meglio in fase iniziale del ricamo stesso.

Particolari sulle gugliate stesse 001          Le matassine di cotone lanato 002

Mentre dopo l’ago parliamo dei filati stessi abbiamo il cotone lanato, la lana, il cotone ed altri ancora che non sto ancora ad elencare in questa sezione, ma posso dire una sola cosa che il punto croce si userà il cotone, per il mezzopunto il cotone lanato ma io ho realizzato una piccola variante anche un cuscino a punto croce con la lana ed i buchetti della tela sono più grandi di un normale mezzopunto o piccolo punto.

In questo caso specifico parleremo di cotone lanato che non è che un filato di 100% di cotone concepito per la tappezzeria su canovaccio o tela di Penelope che dir si voglia. La matassina generalmente ha una lunghezza di 10 metri e si presenta al tatto soffice e morbido ed è l’ideale per lavorare due tipi di ricamo il mezzopunto ed anche il punto lanciato.

La lana per un ricamo di un cuscino e/o quadro          Il cotone e la tela Aida

La quantità di filo usata per cucire e/o per ricamare si chiama comunemente gugliata e può avere una lunghezza variabile per esempio quelli per fare un ricamo a mezzopunto hanno una misura di un metro o di 50 centimetri un consiglio però ve lo voglio dare non fatela più lunga di tale misura onde evitare che lo stesso filo si annodi in maniera irrecuperabile.

Info per richieste: info@intreccidifilicolorati.it

Commenti chiusi