Lezione 01: La scelta della tela

La tela ed i fili del mezzopunto

Lezione 01: La scelta della tela del mezzo punto o piccolo punto

In questa prima lezione si parla della scelta della tela più adatta per iniziare un lavoro da effettuare sia a mezzopunto che a punto croce, ma una cosa accomuna tutto che deve essere fatta una tela che non risulti tanto “cenciosa”, ma una tela rigida in maniera che il filo che andremo ad utilizzare passi dai buchetti senza sfilaccicarsi al passaggio del filo stesso per evitare un ricamo di pessima qualità come risultato finale del nostro lavoro stesso.

Per ricami a punto croce si usa una tela chiamata comunemente “Tela Aida” ed è una tela in cui i buchetti che sono presenti varia a seconda della dimensione della stessa tela per esempio una tela Aida 55 ha 55 quadretti in 10 centimetri, mentre la tela di Penelope o canovaccio che dir si voglia ed anche in questo caso specifico, di nostro interesse, le dimensioni variano in base alle dimensioni, e si ritiene che ci sia maggior dettaglio nella definizione dei disegni stessi.

Un particolare della tela 001     Un particolare della tela 002     Un particolare della tela 003

Per creare un bel ricamo è sempre bene che i punti siano tutti uguali e di una giusta tensione, il tessuto della tela deve risultare sempre ben tesa in maniera tale da evitare che durante il ricamo stesso ci siano abbassamenti nella parte centrale per poi anche evitare eventuali deformazioni ulteriori sia per noi che ci lavoriamo che per la persona che ci effettua il lavoro in fase di realizzazione della cornice stessa.

Un consiglio per evitare l’attrito con la tela stessa ed il filo medesimo usate un balsamo per filati come il “Thread Heaven” che va distribuito su un filato quando si passa con filati speciali che possono essere come fili metallici o anche più semplicemente anche delle fibre miste in questo ultimo caso ma comunque giudicate voi quando usare questo balsamo.

Info per richieste: info@intreccidifilicolorati.it

Commenti chiusi